Pasta fredda – Stefano Benni

Pasta fredda

Pasta fredda

” Andai in cucina. Aprii il frigorifero.
Avevo fame, mangiai della pasta fredda e una mela. Silenzioso, come sempre. Non avevo paura. ”

La grammatica di Dio, Stefano Benni

Continua la ricerca di piatti nei libri di Stefano Benni, scrittore che  per me è sempre un’incognita, con i suoi libri non sai mai dove vuole portarti ma leggerli è sempre una piacevole scoperta! La ” Grammatica di Dio” è composto da 25 racconti. Ogni racconto affronta tematiche importanti come il tradimento, l’abbandono, il terrorismo sempre però con una chiave comica. Tutti i personaggi che incontriamo hanno una cosa in comune, la solitudine, una solitudine che distrugge e che ci spezza il cuore. Fortunatamente Benni, con il suo stile tragicomico riesce anche a strapparci un sorriso.
“Guardava le case intorno e pensava: che strane, le persone.
Quante cose hanno adesso che una volta non avevano. Non sanno più rinunciarvi ma sembra che non le amino, rimpiangono le cose vecchie ma non saprebbero cosa farsene, non conoscono né la storia né il dolore.
E’ difficile aiutare gli uomini.”
Trovo sempre difficile recensire un libro di questo scrittore. Il mondo in cui ci trasporta è qualcosa di solo suo, per nostra fortuna però, decide di condividerlo anche con noi.
Per mia fortuna invece, ho trovato questo piatto! L’idea di accendere il forno mi sta pian piano abbandonando per colpa del caldo.

Ingredienti per una persona

120 gr di pasta
100 gr di feta
100 gr di pomodorini
20 gr di mandorle a lamelle
q.b olive
q.b capperi
q.b olio extra vergine d’oliva
q.b pepe
q.b basilico
q.b sale grosso

Procedimento

Scalda l’acqua in una pentola con un pugno di sale grosso. Quando avrà raggiunto il bollore cala la pasta e lasciala cucinare per otto minuti ( io solitamente la tengo al dente).
Nel frattempo pulisci e taglia i pomodorini, la feta e le olive.
Scola la pasta e lasciala raffreddare o, per velocizzare il procedimento sciacquala sotto l’acqua corrente. Quando sarà ben fredda, aggiungi gli ingredienti tagliati precedentemente, i capperi, il basilico, il pepe o l’olio. Mescola il tutto et voilà!

Pasta fredda

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *